Commercialista Smart

Il tuo consulente in un click

CORONAVIRUS: CREDITO D’IMPOSTA CANONI DI LOCAZIONE E AFFITTO D’AZIENDA – DECRETO RISTORI

CORONAVIRUS: CREDITO D’IMPOSTA CANONI DI LOCAZIONE E AFFITTO D’AZIENDA

L’art. 8 del Dl 137/2020 (Decreto Ristori) ha stabilito per le imprese operanti nei settori indicati nella tabella sottostante, indipendentemente dal volume di ricavi e compensi, il credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda, spetta altresì con riferimento a ciascuno dei mesi di ottobre, novembre e dicembre.

493210 – Trasporto con taxi

493220 – Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente

493901 – Gestioni di funicolari, ski-lift e seggiovie se non facenti parte dei sistemi di transito urbano o sub-urbano

551000 – Alberghi

552010 – Villaggi turistici

552020 – Ostelli della gioventù

552030 – Rifugi di montagna

552040 – Colonie marine e montane

552051 – Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, bed and breakfast, residence

552052 – Attività di alloggio connesse alle aziende agricole

553000 – Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte

559020 – Alloggi per studenti e lavoratori con servizi accessori di tipo alberghiero

561011-Ristorazione con somministrazione

561012-Attivita’ di ristorazione connesse aziende agricole

561030-Gelaterie e pasticcerie

561041-Gelaterie e pasticcerie ambulanti

561042-Ristorazione ambulante

561050-Ristorazione su treni e navi

562100-Catering per eventi, banqueting

563000-Bar e altri esercizi simili senza cucina

591300 – Attività di distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisivi

591400-Attivita’ di proiezione cinematografica

749094 – Agenzie ed agenti o procuratori per lo spettacolo e lo sport

773994 – Noleggio di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli: impianti luce ed audio senza operatore, palchi, stand ed addobbi luminosi

799011 – Servizi di biglietteria per eventi teatrali, sportivi ed altri eventi ricreativi e d’intrattenimento

799019 – Altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non dalle agenzie di viaggio nca

799020 – Attività delle guide e degli accompagnatori turistici

823000-Organizzazione di convegni e fiere

855209 – Altra formazione culturale

900101 – Attività nel campo della recitazione

900109 – Altre rappresentazioni artistiche

900201 – Noleggio con operatore di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli

900209 – Altre attività di supporto alle rappresentazioni artistiche

900309 – Altre creazioni artistiche e letterarie

900400-Gestione di teatri, sale da concerto e altre strutture artistiche

920009 – Altre attività connesse con le lotterie e le scommesse (comprende le sale bingo)

931110-Gestione di stadi

931120-Gestione di piscine

931130-Gestione di impianti sportivi polivalenti

931190-Gestione di altri impianti sportivi nca

931200-Attività di club sportivi

931300-Gestione di palestre

931910-Enti e organizzazioni sportive, promozione di eventi sportivi

931999-Altre attività sportive nca

932100-Parchi di divertimento e parchi tematici

932910-Discoteche, sale da ballo night-club e simili

932930-Sale giochi e biliardi

932990-Altre attività di intrattenimento e di divertimento nca

949920 – Attività di organizzazioni che perseguono fini culturali, ricreativi e la coltivazione di hobby

949990 – Attività di altre organizzazioni associative nca

960410-Servizi di centri per il benessere fisico (esclusi gli stabilimenti termali)

960420-Stabilimenti termali

960905 – Organizzazione di feste e cerimonie

CREDITO D’IMPOSTA CONDIZIONI E MESI DI RIFERIMENTO

Il diritto a fruire del credito d’imposta interessa i mesi di OTTOBRE,NOVEMBRE,DICEMBRE e matura esclusivamente nel momento il cui canone venga effettivamente pagato. La misura del credito corrisponde al 60% sui i canoni di locazione e 30% sui canoni dei contratti di affitto d’azienda.

 

CREDITO D’IMPOSTA BENEFICIARI

Possono usufruire del credito d’imposta ex art. 28 D.L. 34/2020 i soggetti esercenti attività d’impresa, arte o professione, con ricavi o compensi non superiori a 5 milioni di euro nel periodo d’imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del decreto.

 

CREDITO D’IMPOSTA FRUIZIONE

Il credito d’imposta potrà:

– essere utilizzato in compensazione con modello F24;

– essere utilizzato nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta di sostenimento della spesa, ovvero relativa al 2020;

– essere ceduto al locatore o al concedente, oppure ad altri soggetti, compresi istituti di credito e altri intermediari finanziari .

L’Agenzia precisa che il componente positivo non concorre alla formazione della base imponibile delle imposte sui redditi, dell’IRAP.

Si segnala inoltre che tali aiuti non possono essere erogati ad imprese che si trovavano già in uno stato di difficoltà al 31 dicembre 2019 e sono soggetti al limite degli 800.000 euro per impresa.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

commercialistasmartadmin • 02/11/2020


Previous Post

Next Post

Lascia un commento

Specify Facebook App ID in Super Socializer > Social Login section in admin panel for Facebook Login to work

Specify Twitter Consumer Key and Secret in Super Socializer > Social Login section in admin panel for Twitter Login to work

Specify LinkedIn API Key in Super Socializer > Social Login section in admin panel for LinkedIn Login to work

Specify GooglePlus Client ID in Super Socializer > Social Login section in admin panel for GooglePlus Login to work